“Ergo Sum”: al via la IX edizione del Festival della letteratura

libro

CAVALLINO (Lecce) – Quattro giorni per parlare di libri, per parlare di autori e per parlare con gli autori: si apre il 15 dicembre la IX edizione del Festival della letteratura ERGO SUM, organizzato dal Comune di Cavallino, con il supporto organizzativo dell’omonima associazione Ergo Sum e con la direzione artistica di Alessandra Pizzi. Quattro giorni, divenuto ormai una tappa fissa nel panorama degli eventi culturali Regionali a sostegno della già cospicua attività culturale svolta dall’Amministrazione Comunale di Cavallino che, attraverso il festival intende collocarsi in un ruolo chiave del panorama nazionale degli eventi volti alla promozione del libro e della lettura.

Il programma che si svolgerà nella splendida cornice della Galleria del Palazzo Ducale, dal 15 al 18 dicembre, vede la presenza di volti illustri del giornalismo e della cultura tout court nazionali: la giornalista RAI Lorenza Foschini alle prese con il romanzo storico, il generale Mario Mori, nome chiave della lotta al terrorismo, la giornalista Ilaria Guidantoni, esperta del mondo arabo, il comunicatore Mario Benedetto, il prof. Antonio Ciaramella autore di uno dei principali testi di manualistica e di saggistica dedicati al mondo della bellezza femminile, la scrittrice Giulietta Rovera, autrice di format televisi di successo.

La sezione speciale del Festival, dal titolo “Dalla celluloide alla cellulosa”, ospita autori di libri provenienti dal settore dello spettacolo e del cinema, approdati alla scrittura del romanzo. In questa sezione è prevista (sabato 17 dicembre) la presenza di Federico Moccia, già regista, poi scrittore, autore di romanzi da cui sono tratte molte delle pellicole italiane di maggior successo. Nella stessa sezione (stesso giorno sabato 17) è prevista la partecipazione del regista Gianni Amelio, con il suo romanzo d’esordio Politeama.

Ad Amelio si deve il merito, tra le altre cose, di avere “scoperto” il talento cinematografico di Enrico Lo Verso. E sarà proprio Lo Verso a leggere, nel corso della serata, brani tratti dal suo libro, preannunciando un evento che rappresenta un unicum assoluto, e che ripropone a distanza di oltre 15 anni dai riflettori lo storico connubio cinematografico tra il regista e l’attore.

Largo spazio è dedicato agli autori Pugliesi: i salentini Giuseppe Calogiuri, Monica Conforti, Livio Muci, Paolo Maci, e il giornalista scrittore di Fasano Dino Cassone.

Prevista inoltre la presentazione del n. 100 della rivista Arte e Cronaca a cura del critico Toti Carpentieri.

Altrettanto importante il parterre di relatori invitato a dialogare con gli autori.

Del tutto originale è l’evento di apertura del Festival, in programma per giovedì 15 dicembre, quando a salire sul palco di Ergo Sum, saranno i volti notti della città, personaggi illustri distintisi nelle loro arti e nelle loro professioni, chiamati a “raccontarsi” attraverso un libro. “Il più bel libro della mia vita”, è questo il titolo dell’evento che vede il coinvolgimento del coreografo Fredy Franzutti, del magistrato Salvatore Cosentino, dell’imprenditore Roberto Fatano, della stilista Elena Cretì, della cantante Elisabetta Guido, dell’architetto Alfredo Foresta, della musicista Carolina Bubbico, della scrittrice Maria Pia Romano, del creativo Pier Paolo Lala, della direttrice del Festival Alessandra Pizzi.

Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso libero.

 

PROGRAMMA

– GIOVEDI’ 15

Ore 17,30 Introduzione alla IX edizione del Festival ergo Sum. Interventi di: Bruno Ciccarese (Sindaco di Cavallino), On. Gaetano Gorgoni (Consigliere delegato alla cultura), Alessandra Pizzi (Direttore artistico del Festival)

Ore 18,00 MONICA CONFORTI presenta L’esercizio della felicità

Ore 19,00 OMAGGIO A GERTRUDE STAIN Interviene Giulietta Rovera autrice di Gertrude Stein. Identità e genere. Temi di una scrittura magica dialoga con l’autrice TOTI Carpentieri

Ore 20,00 Il più bel libro della mia vita: Fredy Franzutti, Salvatore Cosentino, Roberto Fatano, Elena Cretì, Elisabetta Guido, Alfredo Foresta, Carolina Bubbico, Maria Pia Romano, Pier Paolo Lala, Alessandra Pizzi. si raccontano attraverso un libro.

 

– VENERDI’ 16

Ore 17,00 Paolo Maci presenta MI CHIAMANO EVA  Dialoga con l’autore Nicola Grasso

Ore 17,30 Giuseppe Calogiuri presenta Cloro Dialoga con l’autore Maria Vittoria Dell’Anna

Ore 18,00 MARIO MORI presenta OLTRE IL TERRORISMO – Soluzioni alla minaccia del Secolo Dialoga con l’autore Cataldo Motta – Modera Mariella Colonna

Ore 19,00 ILARIA GUIDANTONI presenta Lettera ad un mare chiuso per una società aperta

Ore 19,45 ANTONIO CIARAMELLA presenta 100 anni allo specchio

Dialoga con l’autore Elisabetta Bedori

– SABATO 17

Ore 17,30 Presentazione della rivista ARTE E CRONACA n. 100 a cura di Toti Carpentieri

SEZIONE SPECIALE  – Dalla celluloide alla cellulosa

Ore 18,00 FEDERICO MOCCIA presenta TU SEI OSSESSIONE modera Vincenzo Sparviero

Ore 19, 30 GIANNI AMELIO presenta POLITEAMA

Letture di Enrico Lo Verso. Modera Maurizio Sciarra (Presidente di Apulia Film Commission).

– DOMENICA 18

Ore 17,00 MARIO BENEDETTO presenta FENOMENOLOGIA DELLA SEGRETARIA Dialoga con l’autore Paola Tommasi

Ore 17,45 Lorenza Foschini presenta Zoé, la principessa che incantò Bakunin. Passioni e anarchia all’ombra del Vesuvio Dialoga con l’autrice Maria Novella Guarino

Ore 18,30 LIVIO ROMANO presenta PER TROPPA LUCE Dialoga con l’autore Stefano Cristante

Ore 19,15 DINO CASSONE presenta La Bugiarda Dialoga con l’autore Valeria Mingolla, letture di Rosaria Ricchiuto, coreografie di Marilena Martina

 

 

NO COMMENTS