Trasporti, Ciccarese: “Il nuovo Piano di Bacino della Provincia di Lecce tenga conto delle esigenze di Cavallino”

CAVALLINO (Lecce) – “In vista della programmazione del nuovo Piano di Bacino della Provincia di Lecce, che regolamenta il trasporto pubblico su gomma su tutto il territorio provinciale, risulta oggi fondamentale e inderogabile  prevedere un collegamento diretto del Comune di Cavallino con la Città di Lecce”. Lo dichiara il sindaco di Cavallino, avvocato Bruno Ciccarese Gorgoni.

“Dispiace, infatti – prosegue – dover rilevare come attualmente Cavallino, seppur abbia una elevata richiesta di mobilità, non usufruisca di un servizio di trasporto pubblico adeguato. E tanto perché, come è ormai risaputo, Ferrovie del Sud Est, che dovrebbero garantire il servizio in maniera idonea, servono invece Cavallino con poche fermate e con autobus che, nella maggior parte dei giorni, giungono sempre oltre il limite della capienza, perché provenienti da altri Comuni, con esuberi di passeggeri tali da pregiudicare la sicurezza e l’incolumità degli stessi durante il tragitto di viaggio e che, sovente, costringono gli autisti a non effettuare la fermata di Cavallino.

Alla luce di ciò, auspichiamo che il buon senso possa, questa volta, prevalere su quelle mere e fredde logiche gestionali che sinora hanno impedito che le esigenze di mobilità di una sostanziosa parte della Comunità cavallinese potessero essere rispettate appieno, assicurando in tal guisa quei collegamenti che potrebbero consentire un servizio oggi inesistente e che, non certo in ultima analisi, porterebbero ad una certa riduzione dei costi.

Sarebbe veramente assurdo, infatti, in prossimità della scadenza del contratto del servizio pubblico locale, che riguarda anche il Comune di Cavallino, non modificare profondamente l’attuale sistema di trasporto che risulta essere lacunoso e assolutamente non rispondente alle esigenze di mobilità dei cittadini. Oggi non è più accettabile che Cavallino, per ragioni poco comprensibili, sia servito in maniera inadeguata e superficiale, restando privo di un servizio essenziale quale è quello del trasporto. Fa piacere, a tal proposito, che il candidato sindaco del Centro Destra alle amministrative di Lecce, Mauro Giliberti, abbia compreso l’impellente necessità e urgenza di un collegamento diretto dei comuni dell’hinterland con la Città di Lecce, inserendolo tra le priorità del suo programma elettorale.

Chiedo, pertanto – conclude il primo cittadino – che, finalmente, il mio Comune abbia un collegamento diretto con la città capoluogo, tale da soddisfare la costante oltreché giustificata richiesta di mobilità verso Lecce”.

 

 

NO COMMENTS