Cavallino: al via la II edizione del “Seminario sulla scrittura musicale “

CAVALLINO (Lecce) – Venerdì 12 maggio, nella Sala Conferenze del Parco «Adele Savio» di Castromediano (ex Campo Bisanti), si svolgerà la seconda edizione del «Seminario sulla scrittura musicale ed evoluzione storica della musica dal 900 ad oggi – L’importanza del fenomeno immigrazione come strumento di evoluzione musicale volto alla globalizzazione».

Il Seminario, sviluppato nell’ambito delle attività culturali 2016-2018 della Regione Puglia, organizzato dall’Associazione Messapia Onlus da un’idea dell’autore e cantautore Stefano D’Aprile, con la collaborazione di Gianluca Marenaci ed il partenariato del Comune di Cavallino, si propone di indirizzare i partecipanti verso una conoscenza specifica della materia musicale con argomentazioni tecniche sul concetto della musica come prodotto finale, dalla creazione di un testo fino alla musica come documento monumento.

Altro argomento fondamentale del Seminario è l’approfondimento della Storia della Musica come chiave di accesso alle culture dei popoli per capire l’intreccio tra il fenomeno dell’immigrazione e l’evoluzione della stessa. Particolare attenzione sarà data alla civiltà occidentale e le sue commistioni con il fenomeno afroamericano, la nascita del jazz, e le tradizioni di balcaniche approdate nel nostro territorio.

Il seminario coinvolgerà soprattutto gli studenti delle Scuole superiori della Provincia di Lecce e del territorio Cavallinese, gli universitari della Facoltà di Beni culturali del Salento, e gli studiosi nel settore musicale, scrittori e compositori.

Ai partecipanti sarà rilasciato un attestato di frequenza valido come esperienza formativa generica.

Al Seminario interverranno il Sindaco della Città di Cavallino Avvocato Bruno Ciccarese Gorgoni, il Consigliere delegato alla Cultura On. Avvocato Gaetano Gorgoni, l’Assessore alla Pubblica Istruzione Dottoressa Pamela Manno. L’evento vedrà la presenza di vari ospiti esperti in campo artistico di livello nazionale, musicisti, critici, storici e docenti universitari, tra i quali Massimo Luca, autore, produttore e chitarrista storico di gran parte dei cantanti italiani tra i quali Lucio Battisti, l’autore siciliano Giuseppe Anastasi, docente al Centro Europeo di Toscolano e autore di canzoni di grande successo come La notte, Sincerità, Controvento (vincitrice del Festival di Sanremo 2014), Il diario degli errori etc ), il critico musicale, scrittore, docente all’Università del Salento, Professore Gianfranco Salvatore, studioso del fenomeno musicale afro americano e della Taranta, curatore nel 2008 dell’evento «La notte della Taranta» in programma ogni anno a Melpignano di Lecce.

La partecipazione al seminario e’ interamente gratuita.

Orario delle lezioni e temi affrontati

Venerdì 12/05

– Mattina, dalle ore 9.30 – 13.00

La storia delle tradizioni etno musicali e della Popolar Music (1900 – 2015)

Storia della musica internazionale

Interverrà: Professor Gianfranco Salvatore (etno-musicologo Università del Salento)

Massimo Luca (autore, produttore)

Giuseppe Anastasi ( Docente CET, Autore di testi)

– Pomeriggio, dalle ore 14.00 – 18.30

Analisi dell’evoluzione musicale nel corso del ‘900.

Psicologia dell’ascolto musicale-

L’evoluzione compositiva nella scrittura musicale e analisi di una canzone.

Le regole tecniche per saper scrivere un testo musicale.

Professore Gianfranco Salvatore (etno-musicologo Università del Salento).

Massimo Luca (autore, produttore).

Giuseppe Anastasi ( Docente CET, Autore di testi).

Direzione artistica: Stefano D’Aprile – Gianluca Marenaci.

 

 

 

 

NO COMMENTS